bannerino orientamento scuola media

Il percorso del liceo artistico è indirizzato allo studio dei fenomeni estetici e alla pratica artistica. In particolare, l’indirizzo Grafica fornisce allo studente conoscenze degli elementi costitutivi dei codici dei linguaggi progettuali e grafici, competenze nell’identificazione e uso di tecniche grafico-pittoriche e informatiche e di tecnologie adeguate alla progettazione e produzione grafica (da MIUR, Regolamento per il riordinodeilicei, Allegato A).

Rispetto ai quadri ministeriali, l’Istituto “B. Pascal” ha notevolmente rafforzato l’impronta liceale, aumentando le ore di alcune discipline dell’area comune: Matematica in tutto il corso di studi, Inglese in quarta e quinta, Filosofia in quarta e Storia in quinta.
È stata inoltre razionalizzata l’area artistico-progettuale: introducendo Laboratorio di grafica digitale in prima, potenziando Laboratorio artistico in seconda e facendo proseguire Discipline geometriche in terza, al fine di anticipare al biennio lo studio della grafica digitale e assicurare una formazione completa sui sistemi di rappresentazione geometrica.
Nel triennio è previsto l’insegnamento in lingua straniera di una disciplina non linguistica (CLIL).

quadro orario GRA 2020

Titolo di studio rilasciato: diploma di liceo artistico – indirizzo Grafica


PROFILO IN USCITA

► Che cos’è
E’ un Liceo Artistico del secondo grado dell’istruzione secondaria statale.
Rispetto ai diversi indirizzi previsti dal Ministero della Pubblica Istruzione per i Licei Artistici, il “Pascal” offre un percorso indirizzato all’ambito della Grafica.
Il piano di studi ministeriale è stato in parte modificato, come previsto dalla normativa, in riferimento agli obiettivi specifici dell’Istituto “Pascal” di cui fa parte.
Le scelte effettuate hanno avuto l’obiettivo di garantire il potenziamento dell’area matematica, linguistica e storico-filosofica per mantenere una ricca e articolata preparazione culturale.

► Di cosa si occupa
Si occupa in generale della comunicazione grafica e della progettazione in ambito visuale, entrando nello specifico si occupa principalmente della progettazione di prodotti pubblicitari (manifesti, loghi, packaging ecc.) e di grafica editoriale, ma anche di illustrazione, fotografia, siti web, video e animazione digitale.

► Quali sono i principi didattici che segue
Per affrontare con adeguati strumenti gli studi e l’attività grafica è necessaria una formazione ampia e articolata. Una buona preparazione in ambito storico-filosofico-letterario, scientifico, matematico, informatico e nella lingua Inglese costituisce il presupposto per un lavoro connsapevole anche nel momento specifico della comprensione, della creazione e della produzione di immagini.
Una formazione efficace deve d’altra parte offrire continue occasioni di confronto con problemi e situazioni reali: è importante dunque promuovere un’attività di tipo laboratoriale e progettuale anche con veri committenti. Il lavoro individuale deve accompagnarsi ad attività di gruppo.

► Che cosa offre
Il Liceo Artistico – Grafico presenta un sostanziale equilibrio tra l’area formativa generale (nel settore scientifico, umanistico, linguistico, informatico) e l’area artistico - grafica. Ciò permette agli studenti di acquisire una preparazione culturale solida e ampia in tutte le aree del sapere e la versatilità necessaria ad affrontare un ampio ventaglio di scelte dopo il diploma; ciò consente nello stesso tempo una più solida formazione nell’ambito della produzione visuale e più salde competenze metodologiche e operative nel settore della grafica.

► A chi è rivolto l’indirizzo
Potranno opportunamente scegliere l'indirizzo:
- gli studenti che intendano conseguire una solida e completa preparazione culturale nelle discipline fondanti il sapere, per poi utilizzarla nel creare immagini, video, foto, illustrazioni animazioni, siti, prodotti grafici;
- gli studenti che abbiano verificato durante la scuola media le loro motivazioni e attitudini nei confronti del settore artistico-grafico (dipingere, disegnare, fare fotografie, realizzare piccoli progetti grafici, ecc.) e che siano eventualmente interessati a una futura professione in questo ambito.

► Che cosa chiede questo corso di studi ai suoi studenti
Disponibilità allo studio di tutte le materie del percorso formativo. Motivazioni verso l’attività artistica, atteggiamento creativo.

► Cosa saprai fare alla fine di questo percorso di studi se avrai saputo sfruttare adeguatamente le occasioni offerte
Saprai sfruttare le tue capacità per rispondere a specifici problemi di comunicazione visiva. Avrai imparato ad affrontare i progetti in modo creativo, sfruttando il pensiero divergente. Sarai più predisposto per il lavoro in équipe. Avrai acquisito l’abitudine alla progettazione. Avrai acquisito una particolare sensibilità nei confronti del mondo della visualità e dei suoi prodotti. Avrai imparato quali sono i meccanismi, le tecniche e gli strumenti fondamentali della produzione grafica oltre che della comunicazione visiva in generale.

► Cosa potrai fare dopo
Il titolo rilasciato consentirà e favorirà:
✦ l'accesso all'università con un’ampia gamma di scelte data la vasta formazione di base (ad ex. Politecnico, Istituti Isia, Iuav, facoltà di Architettura, facoltà di design, Accademie, Scienze della comunicazione, ecc.);
✦ l'accesso ai corsi post-diploma;
✦ l'inserimento nel mondo del lavoro presso agenzie grafiche e pubblicitarie o in altre aziende dove si rendono necessari servizi grafici.